L'autore - Raimondo Farese

Vai ai contenuti

Menu principale:

L'autore



Fabio Bertinetti, nato a Roma nel 1971.
Studente presso la facoltà di Lettere e Filosofia,
Università Roma Tre, corso di studi in Scienze Storiche.
Sposato, vive a Roma.


La genesi della trilogia

La trilogia nasce dalla impellente necessità di raccontare la Storia, con le sue meccaniche universali e con la sua continua attualità.

Dopo esser riuscito a sviluppare il personaggio del giovane mercante Raimondo, nel primo capitolo della saga,
ho continuato ad interessarmi di quel periodo storico. Studiandolo è subito emersa l'estrema importanza del XVI secolo; periodo nel quale, senza soluzione di continuità, si "tuffa" il medioevo più tardo e si trasforma in modernità nel giro di pochi decenni e con l'aiuto di importanti innovazioni tecnologiche:
Il duello cavalleresco della disfida di Barletta apre un secolo che terminerà dominato dalle armi da fuoco.

Proprio durante l'approfondimento del '500 mi sono imbattuto negli eventi terribili del sacco di Roma, atto di inizio dell'egemonia spagnola sulla penisola. In quel momento mi resi conto che il personaggio di Raimondo
si inseriva perfettamente nelle narrativa storica, permettendo al suo autore la sintesi tra fiction e storia. Nasce "La città punita".

L'appetito vien mangiando, si sa. Dopo il secondo romanzo mancava qualcosa; la conclusione non tanto della narrativa legata al personaggio (non escludo altri romanzi in cui Raimondo sia protagonista), quanto di quella legata al XVI secolo che tanto ancora ha da dire. Vedeva così la luce "Victis" un percorso, assieme a Raimondo,
attraverso tutto il secolo con l'intento di  dimostrare che la Storia è fatta anche dai vinti.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu